Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, invece, presti il consenso all'uso di tutti i cookie. Accetta

Ti aiutiamo a realizzare i tuoi progetti

FINANZIAMENTI CON CESSIONE DEL QUINTO E DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

Cessione del quinto Bari

Delega di pagamento

COS'è UNA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

La delegazione di pagamento, o semplicemente delega o “doppio quinto”, è una forma di finanziamento, rivolta esclusivamente ai lavoratori dipendenti pubblici, statali e parapubblici in pianta organica stabile, che permette di ottenere un prestito personale in comode rate in busta paga nei limiti normativi consentiti dal datore di lavoro.

Pertanto puoi ottenere in brevissimo tempo la somma desiderata senza motivarne l'utilizzo e senza garanzie e garanti.

PRINCIPALI CARATTERISTICHE DELLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO:

  • Il finanziamento può avere una durata minima di 24 mesi e massima di 120 e comunque nel limiti per il conseguimento del diritto al trattamento pensionistico;
  • Il tasso di interesse applicato è fisso per tutta la durata del finanziamento;
  • Polizze obbligatorie rischio vita e rischio impiego a carico della Banca;
  • Trattenuta in busta paga (in carico al datore di lavoro) fino al massimo di 1/5 (20%) dello stipendio;
  • Non necessita della presenza di un coobbligato (garante).

COME FUNZIONA LA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

Il rimborso avviene tramite trattenute mensili sulla busta paga. La rata non può superare un quinto dello stipendio arrivando, quindi, anche fino al 40% dello stipendio netto (20% cessione + 20% delega, ecco dunque il motivo del termine “doppio quinto”). Il prestito è garantito da una copertura assicurativa vita e rischio impiego a carico della Banca (DPR 180/1950).

HAI GIà LA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

E’ consentito rinegoziare la delegazione di pagamento (richiedere un nuovo prestito e, con parte del capitale richiesto, estinguere il finanziamento in corso al fine di ottenere ulteriore liquidità) quando si è maturato il 40% dei pagamenti (per esempio: 48 rate pagate su 120, 34 rate pagate su 84 oppure 24 rate pagate su 60).

E’ comunque possibile, per una volta soltanto, rinegoziare in qualsiasi momento la delega a patto che si stipuli un contratto al doppio della durata iniziale. Quindi è possibile, per esempio, rinegoziare un finanziamento di 60 rate a patto che la nuova delega sia dilazionata a 120 rate (art. 39 DPR 180/1950) e comunque nel limiti per il conseguimento del diritto al trattamento pensionistico.

I VANTAGGI DELLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

I principali vantaggi della delegazione di pagamento sono:

  • possibilità di finanziare importi considerevoli (fino a € 80.000);
  • nessuna richiesta di garanzia: basta la presentazione della busta paga a tempo indeterminato;
  • nessuna certificazione di spesa per la richiesta del finanziamento;
  • comodità nel pagamento delle rate mensili (la trattenuta avviene direttamente in busta paga e senza costi aggiuntivi);
  • indicata per riunire in un unico prestito tutti i finanziamenti in corso e versare un'unica rata comoda e proporzionata al reddito (consolidamento debiti)
  • possibilità di dilazionare le rate fino a 10 anni;
  • finanziamento protetto da doppia polizza assicurativa (rischio vita e rischio impiego).

QUALI DOCUMENTI PRESENTARE:

  • Ultima busta paga;
  • Documento d’identità in corso di validità;
  • Tessera sanitaria;
  • istruttoria semplificata per il personale gestito da Noipa.

Preventivo
Rapido e gratuito

Inviatemi vostre email promozionali
Autorizzo al trattamento dei dati

Lorena Del Campo

Lorena Del Campo

Cell. 347.9784882

 

Vito Mancini

Vito Mancini

Cell. 320.9563036